Formazione finanziata (Fondi Interprofessionali – L. 388/2000)

Formazione finanziata (Fondi Interprofessionali – L. 388/2000)

Perchè è importante

I Fondi Interprofessionali sono istituiti con legge n. 388/2000 per agevolare la formazione e contribuire alla
crescita professionale delle persone occupate. Attualmente il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
autorizza circa 20 fondi ad operare e questo consente ad un numero sempre maggiore di aziende di aderire
(imprese iscritte superiore a un milione e mezzo, lavoratori iscritti superiore ai 10.000.000).
L’iscrizione avviene senza alcun esborso dell’azienda perché essa già versa i contributi per i dipendenti
destinando obbligatoriamente lo 0,30% di questi ad un fondo Inps contro la disoccupazione involontaria.
L’azienda può quindi scegliere di destinare questo 0,30% ad un fondo interprofessionale al fine di formare i
propri dipendenti.

Di cosa si tratta

Possiamo consigliare alle imprese il Fondo Interprofessionale più adatto in quanto la scelta è determinata
dal tipo di azienda, di bisogno formativo, dalla qualità dell’offerta proposta dai diversi fondi e, ancora, dai
tipi di strumenti messi a disposizione nonché dai tempi necessari per l’erogazione delle attività di
formazione.

Buongiorno, come posso aiutarla?